Questo sito web utilizza i cookie. Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.

Helios DRF è stato progettato favorendo gli aspetti di leggerezza, compattezza e riduzione degli ingombri. Ogni movimentazione è stata ottimizzata per facilitarne l’utilizzo da parte dell’operatore ma allo stesso tempo garantire comfort e sicurezza al paziente, minimizzandone gli spostamenti. L’altezza minima da terra del piano portapaziente è di soli 45 cm, la più bassa della categoria. L’accesso al piano è facilitato per qualsiasi paziente.

 

 

Il nuovo Apparecchio Radiografico è dotato della nuovissima tecnologia chiamata "TOMOSINTESI DIGITALE", la quale consente (come per la tomosintesi mammaria) di ottenere multiple sezioni di strati prive di sovrapposizioni a dose assolutamente ridotta e contenuta. Un esame radiografico con reperto dubbio (una frattura, un calcolo o un nodulo polmonare) può essere completato IMMEDIATAMENTE con la Tomosintesi che consente di fare diagnosi evitando al paziente ulteriori indagini diagnostiche.